Archivio per novembre, 2016

Tarta uorsciop

Tarta-uorsciop sul fumetto disegnato male.
Sabato 3 dicembre dalle 12:00 alle 12:45 presso la Festa della rete 2016
Cazzeggerò, racconterò e disegnerò in tempo reale. Se vi va di passare siete più che benvenuti. IULM OPEN SPACE, via Carlo Bo, 7, Milano.
Festa della Rete#FDR16 #YogaBookComics #LenovoYoga Lenovo Italiatartaworkshop1


Yogabuc – Recensione ai-tec fatta male

Ho disegnato e postato sul Post una nuova storiella in cui parlo dell’incauto invito a disegnare alla Festa della Rete, di un tablet sottratto coll’inganno e di una recensione fatta male. Potrete trovare inoltre (evvia coll’elenco): Keira Knightley che piange e pedala, disegnatori famosi e occupati, cani da googlata, il pempempem, latitanze montane, disegno analogico, il cartoncino al tatto, gridolini da recensioni, orgasmi pacati, croccantini minacciati, Scarlett da wallpaper, tastiere “tron”, la magia del tratteggio, sederi di bassotti e iTunes per yorkshire terrier.

yogabuc1


Primo Sole

Ok, oggi è di nuovo nuvolo. Si riferisce a ieri. Ero in giro e ho potuto disegnarla solo di sera. #finalmenteilsole #novembrepiove #milano

primo-sole


Ok, ma anche basta, grazie

Disegnata stamattina all’ennesimo risveglio acquatico, tanto per lagnarmi. Ora si è fermata un momento, ma è previsto che ricominci nel pomeriggio. Menomale, eh. Questi 45 minuti di non pioggia mi stavano disidratando. #pioveamilano #maanchebasta #novembrepiovoso

novembre


Immagine

Uorsciop

workshop2


1997: fuga da Trump

Ho postato una nuova storiella breve. Narra di giornalisti spiazzati, morti intuibili, pantaloni umidi, nani ambiziosi, pellicole anni ottanta, sale cinematografiche, discussioni ingenue, visite alla Casa Bianca, Renzi in elicottero, dichiarazioni grillesche, geografia cinquestelle e acquisti strambi.
La potete trovare sul Post o cliccando l’immagine appena sotto. Ciao

jenatrump1


Aperiche?

Piccola premessa: ho disegnato questa vignetta ieri sera in un momento di cazzeggio pre-cena. Appena finita, si sono attivati nel mio cervello parecchi allarmi “occhioalplagio”. Ora, i problemi sono due: 1) non ricordo mai nulla, a volte neppure le mie vignette. Ho la capacità di accumulo dati di un fermaporte. 2) ‘sti cazzo di allarmi suonano di continuo nella mia testa e non so più quando vanno ascoltati e quando no. L’ho fatta vedere a un paio di persone affidabili e mi dicono che, oltre ad ammucchiarsi sul cumulo dell’apericena-perculo, non ricorda loro altro. A me la sensazione però rimane. Se ho riciclato involontariamente roba altrui mi scuso e tanto. Nel caso avvisatemi che la tolgo. #apericena #campagnetritagattiniapericena


Sii amichevole coi tuoi Mac

Se alzandoti chiudi il tuo macbook in alluminio e con un movimento goffo te lo pianti in faccia, vince lui e ti spacca un labbro. Sapevatelo.tartaboxe


tartaincerto

Stamattina mentre facevo colazione ho pensato a queste due vignette (vabbé diciamo due versioni della stessa). Appena alzato ero di cattivo umore (sogni strambi, scadenze) e preferivo la prima. Ora sono leggermente più in pace con il mondo e gradisco entrambe le versioni. Qui non si butta via niente e le metto tutte due.

superlunasuperluna2


Luccacomics 2016 – Episodio 3

Ok, tranquilli. È l’ultima puntata del resoconto lucchese. Doveva essere una storia di massimo due puntate, ma ho perso un poco il polso della narrazione e sono finito al terzo capitolo. Comunque ci siamo. Tiriamo un bel sospiro di sollievo, prepariamoci un caffè e un sandwich, facciamoci una doccia, portiamo il cane al parco, insomma, le cose che si fanno quando ci si rilassa.
Cosa ci aspetta in quest’ultima porzione di tartaspedizione fieristica? Vado col consueto elenco:
Cioccolata affettuosa, droidi da dedica, quest da fiera, cosplayer sincroni, torpedoni corazzati, taxi involontari, spadoni in ghisa, agognate espansioni di board game, lettrici bellissime, lontre timide, briciole d’algoritmi, cani innamorati, pali del pianto, biglietti dispersi, approcci ittici, librai da credito e fidanzati edificio.
Potete leggere la suddetta storia sul Post cliccando qui o cliccando l’immagine (che vi rimanda sempre al Post). Perché questa ridondanza linkica? Perché nonsisamai. Si potrà dire “linkica”? SI potrà dire “nonsisamai” Io mi porto avanti e lo dico lo stesso. Al massimo negherò dicendo che ero brillo al momento della stesura del post.

luccacomics2016_3_1


Immagine

PeppaPig

peppa-pig


Prima che sia troppo tardi!

telecomandi

Il futuro è incerto e nelle stanze del potere gli stronzi incalzano.
È necessario rompere ogni indugio e ordinare una copia de “l’Italia spiegata agli alieni” prima che sia troppo tardi.
Centonovanta pagine a colori di storielle demenziali, comprese due nuove storie inedite mai lette da occhi non alieni.
Lo potete ordinare su Amazon, o meglio ancora sul fighissimo sito della ComicOut o in libreria.
Non esitate! Con l’aria che tira, domani il mio libro e i volumi di Peppa Pig potrebbero già essere illegali.
Ecco una pagina in anteprima di una delle storie inedite.
una-donna-in-pigiama7


Immagine

Trumpete

trumpete


Luccacomics 2016 – Episodio 2

Ho finito di disegnare la seconda puntata del resoconto fieristico-lucchese. Vi chiederete “Davvero il mondo sentiva il bisogno di un secondo episodio di quest’insulsa cronaca di viaggio?” Probabilmente no, ma sto lavorando pure a un terzo capitolo. Della serie “nessuna pietà per chi mi segue”.
In ogni caso la seguente storiella che potete leggere sul Post narra di: pagamenti filatelici, riposo verticale, prenotazioni inquiete, pavimenti digerenti, nudisti moralisti, maglie odorose, manopole riscaldate, cani da slitta motociclistici, famiglie ansiose, editori compressi, genitali dinamici e quadrupedi talentuosi.

luccacomics2016_2_1