Archivio per marzo, 2018

Immagine

Camionisti del New Mexico


Immagine

Imprinting mocha


La guarnizione che è in te

Ho postato (sul Post) una nuova storiella. Racconta d’allacciamenti sofferti, tecnici accigliati, guarnizioni uniche, mantra ipnotici, divinità reclamate, riff di pinza, guarnizioni del prestigiatore, koyaaanisqatsi e dialetto mantovano millantato.


Le rane di marzo

Nelle mattine di fine marzo non è poi così raro poter trovare una rana nel campo di Franco. Ed è una cosa che Franco odia.


Immagine

Suini volanti


Immagine

Astronate


Anche gli insaccati hanno diritto a un funerale vichingo

Preso atto dei multipli inviti a liberarmi della coppia di salsicce dimenticate nel microonde (soprattutto considerando che non ero neppure certo per quanti giorni esattamente fossero rimaste a macerare), ho preferito risparmiar loro l’onta del bidone dell’umido e ho optato per un più dignitoso funerale vichingo nel minilaghetto del parco di Rozzano. La cerimonia è stata toccante e ha lasciato commossi e parecchio affamati sia me che la cana.


Voi che avete raggiunto l’età adulta senza intossicarvi

Rieccomi col Tartanolimits Challenge. Due giorni fa ho tolto dal congelatore due salsicce piccole e le ho riposte dentro al microonde per evitare che la cana se le mangiasse.
Stamattina mi sono detto “Ma cosa c’è nel microonde?”.
La domanda ora è: “posso ancora usarle per farmi un risottino a pranzo?”. Cosa mi consigliate?
(Risposta A) Ma sei scemo? Buttale
(Risposta B) Ma sei scemo? Dalle alla cana (ma prima cuocile che è maiale)
(Risposta C) Ma sei scemo? Vai col risotto con le salsicce
(Risposta D) Cuocile per un mese poi mangiale
(Risposta E) Cuocile per un mese poi buttale
(Risposta F) Altro


Immagine

Pest control


Immagine

Avvistamenti abituali sul Garda


L’orrore


Piccoli sanguinari vichinghi

Inutile fingere di non notare lo sguardo omicida


Immagine

Il volvocane


Immagine

La fatina della centrifuga


Immagine

Solo una cosa


Autoritratto (senza occhiali)

Mentre ero all’esselunga, per ingannare il tempo, mi sono tolto pantaloni e occhiali e sono entrato in una macchinetta per fototessere indossando solo la mia nuova maglietta gialla.


Immagine

Bonjour apona


Cavalcatori di bruchi giganti a Rozzano

L’altro ieri mattina, mentre svuotavo la cana in un prato, per un istante ho avuto l’impressione che da un palazzo lontano un bambino affacciato alla finestra salutasse un tipo col cappello strano a cavallo di un altissimo bruco gigante. Ho pulito gli occhiali e li ho rinforcati. Fortunatamente avevo visto male e il bambino alla finestra era solo un panno steso.


Comefosseunfratello

Questa mattina alle 8.30. Prima o poi m’arresteranno


Kalenda?

Ho postato (sempre sul Post) una nuova storiella breve di quattro pagine dedicata all’apparente psicodramma del ministro Calenda.


Torrevecchia Pia vs alieni

Fu dell’anno 3029 la scoperta che nel marzo 2018 la Terra aveva evitato per un soffio una catastrofica invasione aliena, grazie a una sonda d’esplorazione nemica atterrata per errore nella campagna tra Milano e Pavia.


Immagine

La nonvignetta


Cosa?

Nelle scorse giornate la cana ispezionava a lungo il terreno sotto il manto nevoso per poi vagare, con aria disinvolta e un po’ comica, trasportando blocchi di neve incastonati sul naso.


Immagine

Tesoro, sono a casa