Il dio Confidasolonell’alternanza

Ho disegnato e postato sul Post una nuova storiella. Racconta di oscure divinità politiche, Bersani in lacrime, Tajani in ginocchio, Salvini fackiuato, Di Maio schizzato da liquidi biologici, la frizione di Caravaggio, Martina intunicato, candidati tirolesi, dungeon tiburtinensi, granchi elettorali, Renzi riflesso ed Emiliano con le braccia sollevate.

3 Risposte

  1. L’ha ribloggato su Singloids.

    18 luglio 2018 alle 21:32

  2. Tarta, voglio segnalarti uno di questi dei che fa capolino tra i graffiti della ridente stazione fs di Firenze Castello…credo si tratti di Afirenzecèlebuhe, dio primigenio di Renzi da quest’ultimo poi abbandonato per seguire i dettami dello Specchiodellatiburtina, e la cui vendetta tremenda si è palesata con le infinite liti nel pd! 😉

    P.s. Sì, è un po’ un trip, ma il graffito c’è davvero!!!

    20 luglio 2018 alle 07:21

    • graffito fatto da un adepto probabilmente

      20 luglio 2018 alle 22:20

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...