Archivio per maggio, 2019

Pillon vs Zucconi

Pillon si è preso la sua rivalsa e se ne è uscito con una sgradevole e allusiva dichiarazione sulla condizione dell’anima del giornalista appena scomparso.


Parigi o Piozzano?

Vabbè, ma distraiamoci un momento dalla politica. Se siete incerti se per il fine settimana del 15-16 giugno andare a Parigi, a Londra o sulle colline piacentine vicino a Piozzano (so per certo che in mezza italia il dibattito “meglio Londra, no meglio Piozzano” infuria) posso aiutare a far pendere il piatto della bilancia verso la minilocalità piacentina e i suoi caprioli.
Sabato 15 infatti alle 16 sarò alla biblioteca di Piozzano a dire sciocchezze.
Come resistere alla tentazione di caricare l’auto o il treno con familiari e bagagli e partire alla volta della Val Luretta?
Io ve l’ho detto. Poi non dite “Casso. Sono a Parigi, potevi dirmelo prima.”


Immagine

Redrum


Tartacommosso (e anche urticato)

Sono andato a votare con la cana.
Probabilmente sono solo un ingenuo coglione, ma vedere tutte quelle persone che escono di casa e convergono nelle scuole per esprimere il loro voto democratico per il candidato che ritengono possa rappresentarli e le altre persone che si sono alzate presto nel fine settimana per lavorare al seggio e permetterglielo, mi mette di buon umore e mi fa vagare ogni volta con stampato in faccia un sorriso ebete.

Ok. poi il giorno dopo, di solito, piango.


Immagine

Genova 2019


Lo sterrato è la nuova statale


Immagine

Essere smemorati nel 2019


Coleotterogrammi inattesi

Gianpaolo, il baldo bassista, mi ha appena spedito un altro coleotterogramma che dice “Corrisponde a verità la notizia che hai postato su Patreon una nuova storiella di tre pagine dal titolo -Lo sterrato è la nuova statale- in cui racconti dei tentativi del tuo smartphone di ucciderti?”
In effetti è così. La si può leggere sulla tartapaginapatreon.
Con due dollari al mese (il prezzo di un caffé o quattro profilattici di fascia medio-economica o del tofu scaduto in offerta) si può aiutare (assieme ad altri coraggiosi) a finanziare la cana e le mie storie e vignette satiro-cano-capriolo-piozzaneso-cazzabuffeggianti.
Vieni anche tu nella tartacanasaladilettura con accesso semindiretto in anteprima (e spesso in esclusiva) al mio tavolo da disegno.
https://www.patreon.com/posts/lo-sterrato-e-la-26979518


La birra con aranciata è stranamente malvista

La cana mi ha domandato “ma se fossi di passaggio da Piacenza e volessi mangiare un panino da Davide e Sabrina, i nostri vicini di casa che sono anche i gourmet dell’alta gastronomia street food piacentina, dove li trovo?”
In via Pietro Cella 9/b a Piacenza. Però non dirgli che ti mando io perché quando ha saputo che ho fatto la carbonara col tofu, mi ha tolto il saluto.


Immagine

Ma come?


Hola Salvini

L’ho disegnato per rendermi utile. Metti che gli serva sapere come sta col costume da zorro.


La corsa allo stronzio


Siri tardivo

Sono stato un po’ preso da alcuni lavori e faccende e ho disegnato poche cose nuove nelle ultime settimane. In realtà ho disegnato quattro paginette sulla Siri-resistenza. Ma è possibile, forse, che in tutto questo faccendume le abbia postate un po’ a penide qui e là e mi sia dimenticato di postarle sul blog.
Non brillo certo di tempismo, probabilmente ora Siri avrà già aperto una gelateria a Borgnoletto di Sotto. In ogni caso ecco le pagine in tutta la loro ritarditudine (è un termine tecnico).


Immagine

Monoprogramma


Aplomb

C’è chi mi ha chiesto: “Ma come è andata a finire la faccenda delle varie missive di sollecito da parte della regione che esigeva una libbra dei tuoi scarti, da strapazzare in laboratorio, per avere un appiglio per punirti con una colonscopia di presentazione”

Ecco, sono felice d’annunciare che proprio ieri è arrivata una nuova lettera. Anche questa è andata a ingrossare il carteggiocaccoso (così l’ha ribattezzato la mia cana).
Nella comunicazione l’usl mi informa (forse con velato disappunto) che il test sul campione è risultato negativo e che quindi, per almeno un biennio, son riuscito a scampare a una gita turistica nel mio colon.

Io ho preso la notizia con la pacatezza e l’aplomb che solitamente mi caratterizzano.


Immagine

Game of Rorschach