Giorgio e il motocastello maledetto

Giovedì ho usato la moto dopo qualche settimana di fermo. Bizzarramente la ruota posteriore produceva forti e sgraziati rumori di cancelli arrugginiti e di fantasmi che agitano catene. Tutti si voltavano a guardare. Sembrava girassi a bordo di un motocastello maledetto.
Così il giorno dopo l’ho portata da Giorgio il meccanico.
Giorgio è un tipo molto gentile e sempre sorridente. È molto stimato, soprattutto a Piozzano e tra le colline limitrofe. Come molti meccanici di campagna ripara tutto: auto, moto, trattori agricoli, tagliaerba, motozappe, compressori, fratture ossee e via così.
Qualsiasi cosa ti si rompa, è abbastanza normale sentirsi dire “portala da Giorgio, magari riesce a metterla a posto”.
Pensate che, qualche mese fa, mentre percorrevo in moto la strada adiacente, giurerei d’aver visto un airbus A320 parcheggiato nel cortile dietro la sua officina.
Quando ho successivamente chiesto lumi, lui ha sorriso, fatto spallucce come se non sapesse di cosa parlavo e mi ha nascosto il vino.
Ora però sto aspettando che mi telefoni per dirmi che la moto è pronta.

Una Risposta

  1. L’ha ripubblicato su Singloids.

    6 agosto 2019 alle 21:29

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...