Chi cammina nell’oscurità

Diciamo che, se una sopravvissuta ad Auschwitz comincia a ricevere duecento minacce al giorno e dev’essere accompagnata in ogni spostamento da due carabinieri per essere protetta, Salvini, la Meloni e chi ha intenzione di votarli qualche domanda potrebbero pure farsela.

width=

5 Risposte

  1. L’ha ripubblicato su Singloids.

    7 novembre 2019 alle 20:28

  2. Ma quali domande? Quelli sono geneticamente incapaci di rivolgere domande a sé stessi. L’unico tipo di domanda che conoscono è quella provocatoria rivolta a chiunque non la pensi come loro (“E allora Bibbiano?”).

    7 novembre 2019 alle 20:29

    • Marchino (uno dei tanti)

      Consiglio la visione di questo corto: “il buonista col mitra” dei Terzo Segreto di Satira. Non sarà la soluzione ma almeno soddisfa lo spirito, secondo me almeno.

      8 novembre 2019 alle 07:17

      • L’ho già visto, ma grazie ugualmente della segnalazione 🙂
        Purtroppo (per me) sono gandhiano, ma ci sono situazioni in cui mi piacerebbe poter dire, citando Cersei Lannister, «Scelgo la violenza».

        8 novembre 2019 alle 07:50

  3. PerpliMas

    Adesso so quale immagine mettere nello stato di oggi, grazie Tarta.

    8 novembre 2019 alle 08:43

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...