Archivio per dicembre, 2019

Immagine

Direttamente dal cuore


Lo stupidoroscopo del 2020

Qualche giorno fa, dopo aver consumato delle orecchiette condite con del tofu parecchio d’annata, ho cominciato ad avere una certa nausea e strane visioni del futuro. L’ultimo ricordo che ho, sono io, visto dall’alto, mentre cerco carta e penna.
Al risveglio avevo un saporaccio di morte e Lega in bocca e questo strano oroscopo, vergato con calligrafia canina, al mio fianco.
Qualcuno dirà “però non fa granché ridere.”
Ehi, ero semi-intossicato dal tofu scaduto, è già tanto che sia ancora vivo.


Beyond Exploration – Prima tappa – Deserti e mezzi cammelli

Un brevissimo riepilogo dei 22 giorni di marcia di Francesco nel deserto di Atacama.
Comunque, quel pazzo ha trascinato un carrello pieno di acqua, viveri e attrezzature fino a quota 4200 metri, lungo delle sterrate.
Quel coso carico peserà almeno un’ottantina di kg, credo. Devo chiedergli quanto pesa esattamente quell’affare.
Io sarei morto dopo cento metri
Per seguire la traversata ecologica di Francesco questi sono i link:
www.facebook.com/MagistraliFrancesco/
www.instagram.com/beyond.exploration/
www.beyond-exploration.com


La politica spiegata alle minilepri

Per alcuni giorni, durante i consueti giri col canide sulla collina dietro casa, ho notato che le minilepri mi fissavano con insolita intensità. Come se volessero qualcosa da me.
Vista l’espressione omicida che la cana assume ogni volta che adocchia una lepre, mi è sembrato più salubre ignorarle.
Finché ieri, spazientito dalle continue occhiate interrogative, ho legato il guinzaglio della cana a un albero e mi sono avvicinato alle minilepri.
A sorpresa, queste si sono dimostrate delle campionesse nel gioco dei mimi. Difatti, nell’arco di pochi minuti, ho capito che:
Primo, le minilepri sembrano misteriosamente ossessionate dalla saga di Star wars.
Secondo: ciò che più volevano era una sintesi grafica dell’attuale panorama politico, anche in relazione al tradizionale posizionamento destra-sinistra.
Ho provato a obiettare che uno schema di quel tipo rischiava di risultare eccessivamente semplicistico, ma una lepre più anziana delle altre mi ha morso un polpaccio, convincendomi a desistere dal sollevare obiezioni.
Ecco lo schemino che ho disegnato per loro.


La vita un po’ così

Entro 90 giorni il tribunale di Torino deciderà se accogliere la richiesta della Procura di sottoporre a sorveglianza speciale Maria Edgarda, Jacopo e Paolo.
Perché la vita è un po’ così. Parti volontario al fianco dei curdi per combattere la più pericolosa e sanguinaria organizzazione jihadista degli ultimi trent’anni.
Un califfato che ha invaso e terrorizzato una larga porzione di Medio Oriente, creando, per via della sua rapida espansione, forti timori anche in Europa.
Poi torni in Italia e vieni considerato un criminale.


La Lega bigusto

Due tessere: una per la vita quotidiana e una per le serate importanti.


Immagine

Il dono