La salumeria di Nerano

Ieri sera sedici migranti iracheni e afgani, tra cui due donne, sono sbarcati a Nerano, vicino a Sorrento e hanno raggiunto l’abitato di Nerano. Mentre i carabinieri e la guardia costiera coordinavano le operazioni di assistenza e i controlli sanitari, la proprietaria di una salumeria ha aperto il suo negozio e dato da mangiare al gruppo di migranti.
Il sindaco li ha fatti ospitare per la notte nella sala comunale nell’attesa che al mattino si stabilisca dove collocarli.

5 Risposte

  1. L’ha ripubblicato su Singloids.

    18 novembre 2020 alle 14:22

  2. Brava Nerano! 😘

    19 novembre 2020 alle 01:22

  3. zipgong

    Salumi a iracheni e afgani? Meglio dire il negozio di alimentari…per non alimentare equivoci

    19 novembre 2020 alle 11:23

    • sì. all’inizio i giornali parlavano di salumeria, ma da quello che ho capito è un piccolo alimentari.

      19 novembre 2020 alle 12:35

    • Si la salumaia ha detto ai giornali di aver aperto il negozio e aver preso “quello che potevano mangiare”. Segno di doppia sensibilità della signora.

      19 novembre 2020 alle 13:01

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...