Articoli con tag “di maio

Immagine

Il passo indietro


Villa Salvini e altri spaccati

Mi piacciono le infografiche e gli spaccati. Così, ispirato dalle traversie immobiliari di Renzi, ho disegnato una mini galleria di possibili sezioni delle abitazioni di vari politici.








Gli ultimi tre mesi spiegatti


Immagine

Il prezzo da pagare


Immagine

Prima tagliare, poi pensare


Immagine

il Conte bis spiegato con lo stallo alla messicana


Il canasunto della settimana


Immagine

Salvini apre la crisi di governo.


Immagine

L’estate zero


Mandato zero

Giochi per l’estate: quale dei personaggi disegnati è un importante esponente cinquestelle?


Governi sull’orlo di una crisi di nervi


La lettera di Conte a Bruxelles

Ma ieri come è andata l’approvazione della lettera di Conte a Bruxelles per evitare la procedura d’infrazione?
Ecco, non benissimo.
Un po’ come promettere ai tuoi che non prenderai più di nascosto le chiavi dell’auto, visto che hai speronato un palo, ma intanto stai premendo la chiave da entrambi i lati in un blocco di plastilina.


Come padre e mitramunito


Matteo Duke Nukem

Sulla tartapatreonisolafelice ho postato una nuova storia di tre pagine dal titolo “Matteo Duke Nukem”.
C’è Salvini che accarezza un mitra, il Tg2 che si tuffa per fare scudo col suo corpo e proteggere il vicepremier nutelloso dalle polemiche, La Lega che gioca a risiko e Di Maio che la prende molto, ma molto larga.
Diventa patreonista del Tarta e della Cana anche tu, per soli due dollari al mese: abbiamo i biscottini fatti dalla cana.
https://www.patreon.com/tartarotti


Di Maio è preoccupato


La via della seta


Immagine

La soluzione


Ma che ne sanno quelli

Non solo a febbraio avevano già abbassato le stime di crescita del PIL italiano, ma ieri quei menagramo della Commissione Europea hanno avuto il coraggio di tornare alla carica e dichiarare ufficialmente che la legge di bilancio italiana non avrà effetti positivi. Anzi, c’è pure la preoccupazione che il debito pubblico e le difficoltà dell’economia tricolore “contagino” gli altri paesi dell’eurozona.
Ma cosa volete che ne sappiano quei gufi impettiti. Sono solo degli economisti, mica dei fulgidi e coraggiosi condottieri eletti dal popolo sovrano.


Immagine

È stato comunque un successo. O forse no


Immagine

Contratti a spoletta


Immagine

Ne prendiamo atto


Immagine

Comandissimi


Immagine

M5S nel panico


Immagine

Ma proprio inaspettata