Articoli con tag “patreonizzatevi

Il ritrovamento

Gianpaolo, il bassista dentro, mi ha appena spedito un altro coleotterogramma che dice – So che hai postato su Patreon una nuova vignetta, al cui riguardo una di quelle odiose false notizie clickbait che si trovano sui siti dei quotidiani nazionali titolerebbe: “Un uomo molto calvo ha scoperto per caso tra la vegetazione dietro la sua casa qualcosa di così incredibile da cambiargli la vita”.
In effetti è così. Si può leggere sulla tartapaginapatreon.
Vieni anche tu nella tartacanasaladilettura con accesso semindiretto in anteprima (e spesso in esclusiva) al mio tavolo da disegno.
Con due dollari al mese (il prezzo di un caffé o sei biscotti industriali o una cravatta di carta color viola Conte) si può aiutare (assieme ad altri coraggiosi) a finanziare la cana e le mie storie e vignette satiro-cano-capriolo-piozzaneso-cazzabuffeggianti.
Nell’immagine un dettaglio della vignetta “il ritrovamento”.
#tartamolesto #chetrovacose #inquietanti #patreonizzatianchetu #eiltuocane


Matteo Duke Nukem

Sulla tartapatreonisolafelice ho postato una nuova storia di tre pagine dal titolo “Matteo Duke Nukem”.
C’è Salvini che accarezza un mitra, il Tg2 che si tuffa per fare scudo col suo corpo e proteggere il vicepremier nutelloso dalle polemiche, La Lega che gioca a risiko e Di Maio che la prende molto, ma molto larga.
Diventa patreonista del Tarta e della Cana anche tu, per soli due dollari al mese: abbiamo i biscottini fatti dalla cana.
https://www.patreon.com/tartarotti


Yeeeeee

Una nuova storia di quattro pagine su #Patreon! Yeeeeeee! (lo Yeee l’ho fatto io con la bocca in finto coro). Cosa aspetti? Corri su Patreon? (ok, la smetto di gridare).
SU PATREON! (scusate, non ho resistito)
Giustamente direte “Tarta, maledetto pelato, non mi freghi mettendo solo la prima pagina come teaser. Mi basta aspettare solo qualche giorno e poi potrò leggere anche io le altre tre pagine”.

Questo è vero, ma in questo momento la storia intera è lì su Patreon che langue in balia dei tartapatreonisti. Potrebbe essere anche tua, adesso, per soli due dollari al mese.

(il tartaserpentetentatore si arrotola soddisfatto sotto la mela sull’albero)


Ti tocchi?

Tarta, sono almeno ventiquattr’ore che non ci stracci le sferidi con Patreon.
Vero, colpa mia. Devo ammettere che la mia pagina su Patreon è un posto bellissimo. Dove perdersi, ritrovarsi, perculare la lega e i cinquestelle, odiare il Tarta e amare la Cana.
Quali sono gli ultimi post? Una vignetta in esclusiva completa di sondaggio “vuoi vedere su patreon anche le vignette vecchie quando le riposto sui social?”.
Le risposte sono state varie e discordanti: “sì” “no” e un sacco di “ti tocchi”.
Il post di giornata è invece un video di me e Vercingetorige che il primo dell’anno tentiamo di preparare la Marmellata di Secchio di Cachi.
Vieni anche tu su Patreon, abbiamo i biscottini (e la marmellata di cachi).


Sono in ritardo, ma arrivo

Ci saranno persone che si staranno giustamente chiedendo “Ehi, io sono un patreonista del Tarta e della Cana da 5 dollari o più al mese. Ok la gratitudine pelatocanina. Ma dove accidenti è la cartolina disegnata a mano che mi hai promesso?”
Sappiano che “tengono ragione”. Ho un poco sottovalutato la quantità di cartoline da disegnare. Ci sto lavorando febbrilmente consumando crème caramel scaduti per rimanere sveglio.

Patreonizzati anche tu. Diamo il colpo di grazia al Tarta. http://www.patreon.com/tartarotti


Cervi onirici e incazzosi

Stanotte ho sognato che, mentre guidavo di notte lungo la via emilia, un grande cervo dalle corna verde fluorescente, mi faceva segno d’accostare per chiedermi di postare su patreon anche un’infografica a tema automobilistico. Gli ho fatto cortesemente notare che probabilmente al prossimo non gliene può fregare di meno di vedere quel tipo di miei disegni. Ma il quadrupede l’ha presa male e ha cominciato a incornare lo sportello del passeggero.
Eccola.
#tartapazzo #pureilcervononsembravaparticolarmenteequilibrato #doveeralacanaquandoserve? #infografiche #suPatreon #abbonatianchetu

 


Vicepremier, sorrida…

Il vicepremier leghista sta già posando per i meme natalizi.
Dove? Su Patreon.
Non indugiare, patreonizza il Tarta e la Cana (che letta così sembra una roba sessuale, ma invece è casta).
Vabbè, quasi casta.